Infrastrutture, logistica, portualità, trasportiInfrastrutture, logistica, portualità, trasporti. Ecco i nuovi obiettivi della Capitanata. Abbiamo certezza delle risorse e progetti definiti: per questo dobbiamo operare senza perdere tempo. Vi propongo qualche scatto dal convegno in corso al Castello di Manfredonia.


Alla prima edizione di Re Manfredi run oltre 500 partecipanti: davvero un gran bel successo. Bellissima manifestazione attraverso luoghi e paesaggi suggestivi di Manfredonia.

re manfredi


Villa Faragola. L’on. Bordo interroga il ministro Franceschini
“Attivarsi subito per il restauro e la ricostruzione del sito distrutto dall’incendio”.

“Il Ministero dei Beni Culturali deve attivarsi subito per garantire il restauro della Villa Faragola e la rapida e completa ricostruzione delle strutture distrutte dall’incendio”. E’ quanto chiede l’on. Michele Bordo, presidente della Commissione Politiche UE della Camera, nell’interrogazione presentata al ministro Dario Franceschini per “richiamare l’attenzione del Governo sul gravissimo danno subito dal patrimonio archeologico nazionale”.
“Vigili del Fuoco e Carabinieri – continua Bordo – sono ancora al lavoro per individuare le cause e le eventuali responsabilità dell’incendio.
In ogni caso, il principale interesse è che Villa Faragola sia immediatamente restaurata e resa fruibile insieme a tutto il patrimonio archeologico della zona. Anche per non disperdere le tante risorse pubbliche messe a disposizione dallo Stato, dalla Regione, dall’Unione Europea e dagli enti territoriali per valorizzare l’intera area.
Villa Faragola e l’intero sito archeologico sono un pezzo significativo della nostra storia e della nostra cultura – conclude Michele Bordo – Dobbiamo tutti impegnarci per la loro difesa e valorizzazione, perché da questo dipende anche il nostro futuro”.

faragola faragola2 faragola 3


IMG-20170614-WA0001“Con l’abolizione del roaming l’Europa è più unita. La cancellazione del sovrapprezzo per le chiamate, gli sms e la navigazione internet nell’Ue a partire dal 15 giugno rappresenta una rivoluzione nel settore delle telecomunicazioni e un importante passo in avanti nella creazione di una società digitale europea. È questa l’Ue che vogliamo”. Lo dichiara il Presidente della Commissione Politiche Ue Michele Bordo del Partito Democratico.

“La cancellazione del roaming – aggiunge Bordo – che è una conquista frutto della lunga battaglia cominciata con il semestre europeo di presidenza italiana e portata avanti da Pd e Pse, garantirà ai cittadini il libero accesso al mercato unico digitale. Da oggi ogni cittadino potrà viaggiare su tutto il territorio europeo senza dover rinunciare alle comunicazioni. È un beneficio tangibile che inciderà positivamente sulle vite delle persone, un successo delle politiche di innovazione dell’Ue che si inserisce all’interno di un più ampio impegno riformista. È anche così – conclude Bordo – che si argina il populismo antieuropeo”.