images“Oggi più che mai, dopo l’attentato di Brindisi, lo Stato deve fare uno sforzo straordinario per vincere la battaglia contro le organizzazioni criminali di stampo mafioso ed affermare, senza tentennamenti, il valore assoluto della legalità“. Michele Bordo, deputato del PD e componente della Commissione bicamerale Antimafia, esprime al sindaco della cittadina pugliese ed alle famiglie delle vittime “solidarietà personale e tutto il sostegno istituzionale necessario ad affrontare questo tragico momento”.
“Se venisse confermata la matrice mafiosa dell’attentato, ci troveremmo di fronte ad una nuova stagione stragista che deve essere stroncata con la stessa determinazione che si ebbe negli anni novanta grazie all’attività di magistrati e uomini delle forze dell’ordine, alcuni dei quali hanno pagato con la vita il proprio impegno, ed al corale sostegno di tutte le istituzioni democratiche.
Anche la Commissione Antimafia dovrà e saprà svolgere la propria funzione per contribuire ad accertare quanto successo stamattina a Brindisi e per sensibilizzazione il Parlamento ed il Governo all’adozione dei provvedimenti che si rendessero necessari per aiutare e rafforzare il lavoro che quotidianamente svolgono le istituzioni territoriali in prima linea contro la mafia”.

Roma, 19 maggio 2012