puidgemontÈ innegabile che, talvolta, gli egoismi nazionali prevalgono sugli interessi comuni ma la forza dell’Unione europea è sempre stata nell’unità dei popoli e di intenti. Proclamare l’indipendenza in maniera unilaterale, come ha appena fatto il Parlamento della #Catalogna, tradisce questo spirito. Non si può rischiare di mettere sette milioni e mezzo di catalani, e tra loro anche chi non ha votato per l’indipendenza, ai margini dell’Ue. Spero che il dialogo con Madrid possa essere in qualche modo riaperto e che la frattura che si è venuta a creare non sia insanabile. D’altra parte anche il Governo Rajoy deve compiere ogni sforzo possibile per cercare di risanare una lacerante ferita ed evitare ogni azione di forza che possa ulteriormente inasprire gli animi. L’Ue promuova il dialogo tra Madrid e Barcellona e la ricerca di una soluzione condivisa ad una crisi che va al più presto risolta.