schengen“Schengen e’ una conquista straordinaria, un pilastro della democrazia europea al quale non dobbiamo in nessun caso rinunciare. Dublino, invece, ormai va rivisto perche’ siamo di fronte a un’emergenza che va trattata da tutta l’Unione europea e non solo dai Paesi di frontiera. Da mesi l’Italia chiedeva all’Europa di dare una risposta collegiale a questo dramma,finalmente alcuni Paesi, tra i quali la Germania, hanno compreso la portata della questione”. Così il presidente della Commissione per le Politiche Ue della Camera Michele Bordo, del Pd, in un’intervista al Tg2.

“Si tratta di un’emergenza epocale che va affrontata attraverso la programmazione. – ha proseguito Bordo – Molto spesso siamo stati costretti a reagire di fronte alla contingenza. Invece e’ necessario pianificare gli interventi, stabilire un diritto d’asilo europeo e non dei singoli Paesi, e stabilizzare le aree in difficolta’ a partire dalla Libia. Speriamo che nei prossimi giorni ci possa essere un accordo fra le due fazioni che porti alla stabilita’ di quel Paese e di conseguenza alla riduzione dell’ondata migratoria verso il nostro Paese e verso l’Europa”.


About michelebordo

Presidente della Commissione per le politiche dell'Unione Europea. Deputato del Partito Democratico

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>