sicurezza_alimentareIl centrodestra ha deciso di affossare definitivamente l’Agenzia Nazionale per la Sicurezza Alimentare”. E’ lapidario il commento di Michele Bordo, deputato del PD e firmatario dell’emendamento alla legge sulla competitività del settore agroalimentare che prevedeva l’emanazione del decreto attuativo per il funzionamento dell’Authority entro 30 giorni dall’entrata in vigore della legge stessa “che la maggioranza ha bocciato questa sera in Aula, svelando la propria ipocrisia politica e mostrando alle istituzioni della Puglia e della Capitanata quanto il Governo e i partiti che lo sostengono siano inaffidabili”.

L’ostilità di parlamentari, sottosegretari e ministri leghisti, mostrata fin dal giorno successivo alla vittoria elettorale – continua Bordo – ha trovato un elemento di forza nell’indifferenza del Governo all’attivazione di un’agenzia indipendente la cui funzione è tutelare la salute dei cittadini e promuovere la qualità delle produzioni alimentari.

Questa sera, inoltre, abbiamo avuto l’ennesima riprova di quanto questa maggioranza e questo Governo siano contro il Mezzogiorno e, in particolare, la Puglia – conclude il deputato del Partito Democratico – Ora mi auguro che anche dal centrodestra si levi una reazione politica e istituzionale a sostegno delle legittime aspirazioni del nostro territorio”.


About michelebordo

Presidente della Commissione per le politiche dell'Unione Europea. Deputato del Partito Democratico

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>